Willem Barentsz Gin

il gelsomino è il protagonista in assoluto insieme al ginepro che si fa sentire solo a seguire, lieve liquirizia



PRODUTTORE

Barentsz


BOTANICHE

Ginepro della Macedonia

Gelsomino Cinese

Semi di Coriandolo Rumeno

Radice di Angelica della Polonia

Buccia d’arancia della Spagna

Mandorle Spagnole

Liquirizia Cinese

Corteccia di Cassia dell’Indonesia

Radice di iris dall’Italiana


Il nome del gin deriva dal capitano Willem Barentsz: navigatore olandese ed esploratore dell’artico

che ha organizzato tre spedizioni per la scoperta di un possibile passaggio a nord-est. Durante l’ultima spedizione, rimase bloccato insieme al suo equipaggio a Novaya Zemlya (arcipelago del nord oceano) per circa un anno e morì durante il viaggio di ritorno nel 1597.

Il Willem Barentsz Gin è composto da una miscela di due differenti distillati di cereali: frumento inglese e segale dell’Europa centrale, entrambi senza OGM. La miscela d’alcool, in seguito, è ri-distillata con nove botaniche in infusione per 24 ore prima della distillazione.


PREMI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *